San Germano e i Cappuccini

    PADRE FEDELE DA SAN GERMANO

 

Carlo Emanuele I dai primi del XVII secolo intraprese una vasta campagna per la fondazione di Conventi Cappuccini in Piemonte al fine di staccare i cappuccini piemontesi dalla Provincia di Genova per costruire una autonoma Provincia di Piemonte aliena da ingerenze filospagnole . In San Germano sulla spinta della grande fama raggiunta a quell'epoca dal concittadino e cappuccino Padre Fedele da San Germano, e dopo la predicazione quaresimale nel 1612 del Padre Cappuccino Mariano da Mariano che in paese fece molto scalpore , i Sangermanesi si adoperarono per la costruzione di un Convento di Cappuccini anche nel nostro borgo . E sovente durante le pubbliche e segrete adunanze se ne tratt˛ , e giÓ se n'era individuato il posto nella regione del Pascolo vicino alla fontana Vallandrea ( attuale zona del campo Sportivo ) , e per aver il compiacimento di tutti , procacciarono , che per alcuni anni vi fossero mandati dei Predicatori Cappuccini . I sangermanesi erano talmente fiduciosi nella realizzazione di tale Convento che in alcuni lasciti testamentari furono destinate somme a tale progetto : il 19 dicembre 1611 , Michele Francesio nel suo testamento destina sei scudi qualora nel luogo venisse a costruire un Convento dei cappuccini ; il 12 marzo 1615 il testamento di Giovanni Antonio Specia destina ben 20 scudi alla fabbrica del Convento dei Cappuccini da erigersi in San Germano. Ma per i pochi Cappuccini arrivati in San Germano e con la loro sorte legata alle elemosine e al buon animo dei Sangermanesi giÓ loro afflitti da ristrettezze economiche e dal continuo stato di guerra del borgo , si segn˛ il destino di questa piccola comunitÓ. Il progetto della fondazione del Convento che il Consiglio generale del Comune di San Germano inoltr˛ nel 1612 all'attenzione del Duca Carlo Emanuele I , non ebbe approvazione ; come del resto le richieste pervenute in quel periodo anche da altri centri minori del vercellese , perchŔ il Duca era pi¨ propenso alla fondazione dei Conventi in centri pi¨ grandi , che avessero pi¨ possibilitÓ per il loro sostentamento. e il progetto per il nuovo Convento dei cappuccini decadde nell'oblio.

 

lL Convento Agostiniano di S.Maria della Consolazione in S.Germano Vse - A.Corona - G.Tibaldeschi - Gallo Vc 2017

Storia dei Cappuccini della provincia di Torino - Gabriele Ingegneri - 2008