Il distacco della Frazione di Viancino

Il Villaggio di Viancino in un'antica mappa di fine XVIII secolo

 

L'antica Frazione di Viancino era  unita al territorio sangermanese giÓ da periodo medioevale . I loro feudatari o consignori che si sono succeduti nei vari periodo erano definiti "di S.Germano" , vedi ad esempio l'ultima nobile famiglia che ebbe possesso del luogo ; i signori Cusani.

Ma dalla metÓ del XIX secolo , la popolazione locali inizi˛ l'iter burocratico / amministrativo per staccarsi dal Comune di San Germano e confluire nel Comune di Crova , considerando la pi¨ stretta vicinaza a tale localitÓ.

Ne riportiamo le varie fasi , che hanno nell'arco di circa un ventennio , comportato il definitivo distacco dal nostro Borgo.

Domanda per ottenere che la Borgata Viancino sia staccata dal Comune di San Germano Vercellese ed unita a quella di Crova

Atti del Consiglio Provinciale di Novara - 1869

Il Consiglio comunale di Crova accetterebbe di buon grado questa aggregazione ; ma quello di S. Germano non vi aderisce, perchŔ non Ŕ l'espressione della universalitÓ dei suoi abitanti, e proprietaria dei quali un numero pari a quello che promossero la detta instanza si opporrebbe con suo ricorso motivato. Dall'estratto autentico delle liste elettorali amministrative di S. Germano Vercellese apparirebbe, che gli elettori della Frazione di Viancino sono in numero di diciassette. Dei ricorrenti solo sei sarebbero elettori di Viancino , mentre degli altri undici elettori otto sarebbero opponenti , e tre non parteggerebbero per l'una o per l'altra unione siccome non sottoscritti nÚ all'uno nÚ all'altro ricorso. In questo stato di cose, sarebbe inutile l'occuparsi della sussistenza, e del maggior valore delle ragioni addotte da una parte in confronto di quello opposte dall'altra , perchŔ mancherebbero ai termini dell'art. 15 della legge del 20 marzo 1865 , allegato A , la maggioranza degli elettori della Frazione di Viancino in quelli che innoltrarono la domanda di separazione da S.Germano Vercellese. Vi propongo quindi , che sopra una tale istanza passiate all'ordine del giorno . Quali conclusioni poste senza alcuna contradizione ai voti , furono dal Consiglio accolte.

11891 - Gazzetta ufficiale del regno d'Italia - Parte 1 - Pagina 922

Per volontÓ della Nazione il RE D'ITALIA Sulla proposta del Nostro Ministro Segretario di Stato per gli Affari dell'interno ; Viste le istanze presentate dalla maggioranza degli elettori residenti nella frazione Viancino per ottenere la separazione dal comune di S. Germano Vercellese e l'aggregazione a quello di Crova; Vedute le deliberazioni del Consiglio comunale di San Germano Vercellese in dati 31 gennaio 1884, 3 ottobre e 15 dicembre 1889, e quelle del Consiglio comunale di Crova , in data 8 settembre 1883 , 12 maggio e 1░ dicembre 1889 ; vedute le deliberazioni del Consiglio Provinciale di Novara si sentenzia ; A cominciare dal 1░ maggio 1891 la frazione Viancino Ŕ distaccata dal comune di S. Germano Vercellese ed aggregata a quello di Crova, in provincia di Novara. Art. 2 . Fino alla costituzione dei nuovi Consigli comunali di S. Germano Vercellese e di Crova, a cui si procederÓ a norma di legge, le attuali Rappresentanze dei due Comuni continueranno nell'esercizio delle loro attribuzioni astenendosi per˛ dal prendere deliberazioni che possano vincolare l'azione dei futuri Consigli.