Marchesi Alfieri

Castello di San Martino Alfieri

La Storia

I Marchesi Alfieri, signori di San Martino, hanno legato il nome della famiglia alla storia del Piemonte.

Tra i personaggi illustri che vissero nel castello, ricordiamo il marchese Cesare che, ispiratore dello statuto albertino del 1848, si adoper˛ per la trasformazione liberale della monarchia ed in seguito divenne presidente del Senato; Vittorio Alfieri, il famoso tragediografo e "poeta della libertÓ"; Carlo spos˛ la nipote di Camillo Cavour, grande statista ed agricoltore d'avanguardia. Luisa Alfieri spos˛ nel 1876 il marchese Emilio Visconti Venosta, senatore, Collare dell'Annunziata, pi¨ volte ministro degli esteri.

Ancor oggi possiamo ammirare il castello, in stile barocco, circondato dalle sue belle cascine e da vigneti sparsi sulle colline, opera di Antonio Bertola, noto ingegnere militare che lavor˛ per Re Vittorio Amedeo II. Per necessitÓ di maggiori ambienti viene chiamato a San Martino l'architetto Benedetto Alfieri, che nel 1760 costruisce un nuovo elegante edificio, detto "la citroniera".

Nel 1982, la proprietÓ del castello passa al marchese Casimiro San Martino di San Germano, che  ha voluto mantenere e valorizzare il patrimonio storico e le tradizioni viticole dei Marchesi Alfieri.